XXII Edizione (A.A. 2022/2023) del Master in Tutela internazionale dei diritti umani “Maria Rita Saulle”

La XXII edizione del Master in Tutela internazionale dei diritti umani “Maria Rita Saulle” sarà caratterizzata da importanti novità nelle modalità di fruizione delle lezioniche peraltro non modificheranno l’approccio generalista e pluralista e la struttura didattica del Corso articolata nei seguenti otto moduli, con lezioni che si terranno il giovedì e il venerdì pomeriggio (dalle 14.30 alle 18.30) dal 24 febbraio al 10 novembre 2023 (con pausa estiva da metà luglio a metà settembre 2023):

· Modulo I – Diritto internazionale, diritti umani e dinamiche globali 
(prova finale: test con domande a risposta aperta)  
· Modulo II – Il sistema delle Nazioni Unite per la promozione e tutela dei diritti umani 
(prova finale: redazione di un comunicato su una emergenza umanitaria complessa nell’ambito di un organismo internazionale)  
· Modulo III – Tutela regionale dei diritti umani con particolare riferimento al sistema europeo 
(prova finale: redazione di una breve nota a sentenza con riferimento ad una decisione emanata da un organismo di controllo dei diritti umani a livello regionale)
· Modulo IV – La protezione internazionale di rifugiati e migranti 
(prova finale: test con domande a risposta multipla e a risposta aperta)
· Modulo V – I diritti umani nella cooperazione internazionale per lo sviluppo sostenibile
· Modulo VI – Crimini internazionali, conflitti e situazioni di crisi: gli strumenti normativi/istituzionali/operativi della comunità internazionale 
(prova finale individuale o di gruppo dei Moduli V e VI: “prova fantasia” che promuove la libertà creativa, nelle modalità e nei contenuti, nel settore dei diritti fondamentali)
· Modulo VII – Progettazione e diritti umani  
· Modulo VIII – Inglese giuridico applicato ai diritti umani
(prova finale: test con domande a risposta aperta)

Si ricorda che la prova conclusiva (individuale o anche in gruppo)programmata per il 1° dicembre 2023,consisterà nella presentazione di un elaborato scritto in materia di diritti umani.

La sfida della nuova edizione, oltre a consolidare le novità introdotte nella XXI edizione, sarà quella di offrire una modalità innovativa di fruizione delle lezioni del Master che sia facilmente accessibile e tecnologicamente avanzata senza però sottovalutare l’esigenza di incontri periodici in presenza tra i partecipanti al Master, i docenti e lo staff al fine di creare una comunità di cultori dei diritti umani che sia coesa, vivace e soprattutto dotata di spirito critico e di una propria identità.

Si è quindi deciso di passare dalla modalità mista di fruizione delle lezioni, che, anche alla luce dell’esperienza della passata edizione, rischia di creare una divisione tra i frequentanti in presenza e a distanza, alla modalità in videoconferenza online corredata però da un appuntamento mensile in presenza con frequenza obbligatoria. Tale appuntamento si terrà sempre il venerdì pomeriggio e coinciderà di regola con le lezioni inaugurali/finali del Corso e con gli incontri introduttivi di ciascun modulo e rappresenterà anche l’occasione per conoscere le entità che offrono gli stages, nonché le opportunità esistenti per intraprendere una carriera internazionale nel settore dei diritti umani. Inoltre, anche gli incontri del Corso di formazione su rifugiati e migranti (che da sempre danno vita al Modulo IV – La protezione internazionale di rifugiati e migranti)si terranno in presenza il venerdì pomeriggio.

Ricapitolando:

  • le lezioni dell’edizione 2022-2023 del Master si terranno in modalità online sulla piattaforma Zoom il giovedì e il venerdì dalle 14.30 alle 18.30 dal 24 febbraio al 10 novembre 2023;
  • i seguenti incontri si terranno in presenza con frequenza obbligatoria (di almeno i 2/3 delle lezioni):
  • venerdì 24 febbraio 2023, ore 14.30-18.30 (Inaugurazione del Master; Incontro su “Il sistema comune europeo di asilo: origini e prospettive evolutive” del Corso di formazione su rifugiati e migranti);
  • Venerdì 10 marzo 2023, ore 14.30-18.30 (Incontro sulle carriere internazionali nel sistema ONU; Incontro, su “Le sfide relative all’accesso e alla libertà di circolazione sul territorio dell’UE” del Corso di formazione su rifugiati e migranti);
  • Venerdì 24 marzo 2023, ore 14.30-18.30 (Incontro introduttivo del II modulo del Master; Incontro su “L’asilo nell’ordinamento italiano” del Corso di formazione su rifugiati e migranti);
  • Venerdì 28 aprile 2023, ore 14.30-18.30 (Incontro introduttivo del III modulo del Master; Incontro su “La protezione dei minori stranieri” del Corso di formazione su rifugiati e migranti);
  • Venerdì 26 maggio 2023, ore 14.30-18.30 (Incontro con le entità che offrono gli stages; Incontro su “Integrazione e percorsi di inclusione dei beneficiari di protezione internazionale” del Corso di formazione su rifugiati e migranti);
  • Venerdì 30 giugno 2023, ore 14.30-18.30 (Incontro introduttivo del V modulo del Master; Tavola rotonda conclusiva del Corso di formazione su rifugiati e migranti);
  • Venerdì 15 settembre 2023, ore 14.30-18.30 (Incontro in occasione della ripresa del Master dopo la pausa estiva);
  • Venerdì 6 ottobre 2023, ore 14.30-18.30 (Incontro introduttivo del VI modulo del Master);
  • Venerdì 10 novembre 2023, ore 14.30-18.30 (Incontro conclusivo del Master);
  • Venerdì 1° dicembre 2023, ore 14.30-18.30 (presentazione da parte dei partecipanti della prova conclusiva del Master).

Il crono-calendario delle lezioni della XXII edizione del Master sarà disponibile a breve.