Sapienza Human Rights Award 2021 - Dr. Fatou Bensouda

Martedì 14 dicembre 2021, si è svolta la presentazione delle delle attività formative sui diritti umani del Dipartimento di Scienze politiche - Sapienza Università di Roma relative al Master di II livello in Tutela internazionale dei diritti umani “Maria Rita Saulle” e al Corso di alta formazione sul Ruolo delle donne nei processi di pace e nella mediazione dei conflitti per la tutela dei diritti umani, diretti dal Prof. Raffaele Cadin e al Corso di formazione su Rifugiati e migranti, diretto dal Prof. Luigino Manca.

Durante l’incontro si è tenuta la cerimonia di consegna del Sapienza Human Rights Award 2021 H.E. Dr. Fatou Bensouda (ICC Prosecutor 2012-2021) e dei Diplomi del Master e del Corso di alta formazione 2021.

Di seguito si riportano le motivazioni dell'assegnazione del Sapienza Human Rights Award 2021:

“per essere riuscita, in un contesto non facile fino ad allora dominato da polemiche e da un malcelato  realismo politico, ad agire come un fattore di trasformazione che ha rimesso la Corte penale internazionale al centro del villaggio globale in nome del supremo imperativo giuridico  di far terminare l’impunità per i responsabili dei più gravi crimini internazionali da chiunque e dovunque commessi;

per aver valorizzato  la  dimensione umana della Corte penale internazionale grazie alla sua instancabile  ed innovativa azione  a favore delle vittime dei più efferati crimini e delle categorie più vulnerabili; 

per aver garantito giustizia e ridato speranza ai bambini e alle donne che da vittime sacrificali ai margini della giustizia penale internazionale ne sono diventati una delle massime priorità anche attraverso l’utilizzo di nuovi strumenti operativi e l’ideazione di concezioni originali;   

il Master in “Tutela internazionale dei diritti umani Maria Rita Saulle”, che qui rappresenta l'intera  Sapienza Università di Roma, attribuisce alla Dr.ssa Fatou Bensouda il Sapienza Human Rights Award 2021".

Il testo integrale delle motivazioni è disponibile cliccando qui.

2018  ©  Sapienza Università di Roma