Obiettivi professionali

Il Master è finalizzato a formare figure professionali destinate ad operare nel campo della promozione e della tutela dei diritti umani. In particolare, offre opportunità professionali presso:

  • le ONG: numerosi studenti hanno ottenuto un collocamento professionale nell’ambito delle ONG italiane ed estere, sia a conclusione di un tirocinio, sia per il tramite di colloquio selettivo. Il Master è infatti strutturato in maniera tale da garantire agli studenti una preparazione adeguata nell’ambito della progettazione, competenza cardine per quanti vogliano intraprendere una carriera presso le ONG operanti nel settore della tutela dei diritti umani;
  • la Pubblica Amministrazione: il titolo di Master di II livello consente l’ottenimento di un più alto punteggio nell’ambito delle procedure concorsuali della pubblica amministrazione, nonché la possibilità di un avanzamento di carriera per coloro che sono già strutturati;
  • le organizzazioni internazionali: il Master rappresenta un titolo preferenziale per l’ammissione al colloquio del programma Junior Professional Officer (JPO), finanziato dal MAECI e mirante al reclutamento di giovani italiani da inserire nelle organizzazioni internazionali. Tra le posizioni cui gli studenti del Master hanno avuto accesso: l’UNESCO (Parigi); l’Alto Commissariato per i Diritti Umani (Ginevra), l'Unione Europea (Bruxelles);

Le competenze acquisite in tema di diritti umani e la loro protezione a livello internazionale ed europeo rappresentano un bagaglio culturale ed una base di studio solida per poter affrontare, con esito proficuo, l’esame di ammissione ai dottorati di ricerca.

Pagina genitore: 

2018  ©  Sapienza Università di Roma